Retrogaming e Retrocomputing

In questa piccola sezione , non riporterò dettagli tecnici circa le console e/o i computer che  hanno fatto la storia , vi sono già molti siti che si pongono tale obbiettivo ;
Io , con poche frasi cercherò di spiegarvi cosa prova un appassionato di Retrogaming.


Non  Chiamateci  Collezionisti........ (tratto  dalle  Frequently   Asked   Questions   del   newsgroup  it.comp. retrocomputing)

"Noi Compriamo questi oggetti non perché realmente ci servono ma per piacere.
Esso piacere deriva dall'Idea Platonica o dalla forma aristotelica di computer : da ragazzi avevamo il nostro computerino, ci divertivamo e provavamo piacere ad utilizzarlo.
Negli anni 80 , poi , esistevano  delle  vere  e  proprie   guerre  di  religione  informatica :  distanti da un'idea di Unico Standard , ognuno di  noi parteggiava per quel particolare home o console.  Tuttavia  nella nostra  mente  divenuta adulta il fanatismo è diventato amore universale. 
L'Altro,nemico in gioventù diviene ora, con o senza l'onore delle armi, Alleato, Partecipe, Complice e Membro di una grande famiglia"

"Faccio Retrocomputing  perché soffro  di una  strana  forma  di "saudade": ho nostalgia di ciò che non sono stato in grado di aprezzare a tempo debito...."

Considerazioni Personali......     

E'  estremamente  complesso  indicare  le  motivazioni  che  spingono  un  individuo  a circondarsi di  oggetti ritenuti  dalla  maggior parte  delle  persone "cumoli inutili di circuiti elettronici", e vorre essere in grado, magari enfatizzando magistralmente  la  discussione,
di  suscitare  in  chi  legge estremo  interesse  e  passione  per  questo  mondo, malgrado  sia  certo  di  non poter portare a termine la "mia missione"  vi fornirò alcune considerazioni del tutto personali.

"Lo  spiro  che  ci  guida   nasce  dall' emozione  che  il  singolo  oggetto  può  suscitare  a  chi  lo
possiede , in  sostanza   ciò   che   apparentemente  può  sembrare  muto  all'  individuo  che   lo
osserva ,  genera in chi lo "venera"   emozioni   mutevoli   che  vanno  al di là dell'oggetto stesso, questa è la filosofia che sta alla base del Recomputing.
Se queste mie banali parole non vi risuonano altisonanti , se  non  riuscite  ad  apprezzare  quell ' odore  di  polvere  intrisa  di  aroma elettrico  tipico  dei vecchi  computer o  delle vecchie  console  e  se  osservando  un  vecchio  calcolatore   non  venite   catapultati
nel passato  come per magia  ,  vuol dire che non avete proprio capito , e se non avete capito ora non potrete capirete mai."


                                                                                                                   View Foto Gallery
 
  Copyright © www.strazzy.it 2007-2012 
  Site Map